Archivio tag: Gimp

Gimp come creare un effetto di scoloritura.

Gimp come creare un effetto di scoloritura.

Creare un effetto con Gimp di tinta scolorita e vissuta è molto semplice, vediamo come fare …..

Aprite il file su cui volete ottenere l’effetto, oppure create una nuova immagine per fare una prova, selezionate la parte a cui volete applicare l’effetto di scoloritura usando gli strumenti di selezione più adatti all’area che volete trattare.

Aprite dal menù il filtro “Fog…” (Filters -> Render -> Clouds -> Fog…)
ed otterrete la finestra seguente.
Foggify

Agite sul colore scegliendo quello che preferite e sulla turbolenza (Turbulence), io ho dato un valore di 4 nell’esempio che vedete in alto, a questo punto cliccate su OK ed otterrette l’effetto.

Fate qualche prova cambiando il valore della turbolenza e dell’opacità finchè non siete soddisfatti. Buon divertimento.

GIMP supporta nativamente i pennelli di Photoshop.

caff�Dalla versione 2.4 Gimp (GNU Image Manipulation Program) supporta nativamente i pennelli di Adobe Photoshop nel formato .abr (versione 2),
quindi non bisogna più eseguire la conversione tanto utile quanto lunga e tediosa (per capire quanto tediosa ho messo un link), ma basta soltanto copiare i file con estensione .abr nella cartella dei pennelli di Gimp (nella distribuzione Ubuntu /usr/share/gimp/2.0/brushes/).
Se volete fare delle prove, rispettando le indicazioni degli autori per il loro uso, vi riporto qualche link dove trovare pennelli per Photoshop psbrushes.net, brusheezy.com, tutorialblog.org buon divertimento.